dom 26 set | Palermo

MYSELVES

Performance di videodanza a cura di K-Danse
I posti prenotabili sono esauriti. Sarà aperta una lista d'attesa fisica 15 min. prima dell'inizio
MYSELVES

Time & Location

26 set, 21:15
Palermo, Via Paolo Gili, 4, 90138 Palermo PA, Italia - Spazio Tre Navate

About The Event

invitato al Mercurio Festival da Konic THTR.

ANTEPRIMA NAZIONALE

Jean-Marc Matos: coprogettazione, preparazione e creazione coreografica  

Marianne Masson: coprogettazione, co-creazione coreografica, interpretazione  

Antoine Schmitt: coprogettazione, creazione visuale, sonora e interattiva  

Design sonoro: Antoine Schmitt & Jean-Marc Matos  

Musiche: Robert Crouch, Ipek Gorgun, Nils Frahm, Franck Vigroux, Daniel Brandt, Hauschka, Klara Lewis & Simon Fisher Turner, Biosphere  

Luci: Fabien Leprieult  

Costumi: Benjamin Haegel  

Collaborazione tecnologica: Stefano Piana  

Centro di ricerca Casa Paganini_InfoMus, Genova, Italia, Dir. Antonio Camurri  

Analisi automatizzata delle qualità del movimento realizzata con la piattaforma EyesWeb  

Residenza di ricerca: Fondazione Bogliasco, Genova, Italia (vincitori della borsa di sostegno alla danza 2017) Compagnia sostenuta da: Consiglio Regionale Occitania (Innovazione e Culture Digitali), città di Tolosa, Consiglio Dipartimentale dell’Alta-Garonna, Progetto europeo WhoLoDancE, Spedidam.

SINOSSI

Un’umana – I suoi io – Una creatura

Myselves, spettacolo coreografico interattivo, mette in scena un dialogo tra una danzatrice e la moltitudine dei suoi Io, incarnati in una creatura visuale e sonora autonoma e imprevedibile, emanazione della sua psiche che è interpretata da sensori corporei e ottici.

Un’opera contemplativa, metafisica.  Un viaggio interiore.  Un contatto con il mistero del soffio di vita.

Un’opera coreografica e digitale che genera il proprio immaginario a partire da frammenti di memoria, tentativi e incertezze, scatti frenetici, conflitti interiori e capacità di agire sul mondo.

BIO

La compagnia K. Danse si distingue per lo sviluppo di una scrittura coreografica contemporanea basata su una costante dialettica tra il corpo vivente (vissuto) et il corpo visuale (mostrato o virtuale).

Jean-Marc Matos (ideatore del progetto, coreografo), in partnership con diversi collaboratori fidati, realizza da una parte spettacoli dalla dimensione immersiva (Gameplay Level2Myselves*MaghMonsterMetaphorá, ecc.), dall’altra lavora sulla scrittura di drammaturgie interattive, in particolare su progetti a dimensione partecipativa che si interrogano sulle relazioni spettatori-danzatori-ambiente circostante (RCOBodyFailNarcissus ReflectedMetaphorá).

Tickets
Prezzo
Quant.
Totale
  • Sold out
    Intero
    €5
    €5
    0
    €0
Questo evento è sold out

Share This Event